A Milano la scelta del commercialista è fondamentale

0
132
la scelta del commercialista
la scelta del commercialista

Prima ancora di avviare qualsiasi tipo di impresa o una libera professione è fondamentale scegliere il commercialista che segua fin dall’inizio la vostra attività. Come fare per individuare quello giusto? Ecco tutti i consigli per trovare un commercialista a Milano in grado di affiancarvi e suggerirvi il meglio per far crescere il business.

 

Come deve essere il commercialista ideale

Il commercialista ideale è quello che vi consente di farvi risparmiare, applicando le leggi e dandovi consigli mirati riguardo la gestione dell’attività. Per cominciare, prepara un piano finanziario per aiutarvi a monitorare il vostro budget iniziale, vi offre un valido supporto a livello contabile e assicura adeguata consulenza fiscale.

Inoltre, un buon commercialista è sempre reperibile e disponibile con la clientela, si interessa della vostra attività e ne segue l’andamento. Tutte queste qualità racchiudono quello che viene definito un commercialista affidabile, che potete trovare seguendo alcuni suggerimenti.

Leggi anche: stanze in affitto a Milano.

 

Sfruttare il passaparola

Quando non si conosce nessuno nel settore la migliore cosa è sfruttare il passaparola. Chiedete quindi ad amici o parenti che hanno già un commercialista se si trovano bene o magari conoscono altri professionisti per poter prendere un appuntamento e fare una valutazione.

Oltre che commercialisti che lavorano singolarmente, ci sono studi in cui i professionisti lavorano in team e sono spesso ben preparati. In alternativa, se proprio non avete alcune idea, rivolgetevi alle associazioni di categoria oppure all’Ordine dei dottori commercialisti presente nella vostra città.

Potrebbe essere utile informarsi su come cambiare casa ai tempi del covid-19

 

Verificate le competenze del professionista

Una volta aver individuato uno o più commercialisti che possono fare al caso vostro chiedere un colloquio e accertatevi che abbia le competenze necessarie per occuparsi del settore che riguarda la vostra attività.

Fategli alcune domande, come ad esempio cosa vi consiglierebbe per amministrare meglio la vostra impresa, oppure chiarimenti sul tipo di fatturazione che adotterebbe. Le sue risposte serviranno a mettere in luce le sue competenze sul vostro settore.

 

Contattate più commercialisti e fate delle specifiche domande

Non fermatevi solo con un commercialista, ma contattatene diversi e prendete con tutti un appuntamento. Oltre alle domande prima citate, chiedete anche cose specifiche, tipo come sarà il vostro rapporto di lavoro, qual è il suo approccio con i clienti, ogni quanto dovrete sentirvi, qual è il suo tariffario.

Più domande fate e più capirete di più sul commercialista e potrete quindi fare i confronti. La sua esperienza è fondamentale per mandare avanti la vostra attività e molto dipende dal suo saper fare ma anche dal rapporto che si crea fra di voi.

 

Controllate le sue referenze

Controllate il suo trascorso e come ha gestito altre attività. Le referenze rispecchiano il comportamento e le azioni messe in campo dal commercialista per curare l’attività del cliente e testimoniano su fatti reali il suo operato.

Chi meglio di coloro che lo hanno avuto come commercialista possono parlare? Cercate dunque tutte le conferme necessarie prima di fare la scelta del professionista che vi affiancherà nella gestione della vostra impresa.

Argomento correlato: Nuovo Ecobonus, in arrivo le maxi detrazioni fiscali

 

Fatevi dire con chiarezza il suo tariffario

Sapere a quali spese andrete incontro è legittimo e poiché a volte possono esserci amare sorprese è meglio chiarire tutto fin dall’inizio. Ci sono infatti professionisti che chiedono una tariffa annuale bassa e poi ad ogni minima prestazione richiedono costi aggiuntivi. In questo modo non saprete mai con esattezza quanto vi viene a costare.

E allora parlate chiaro fin da subito, e chiedete il costo complessivo annuale delle sue prestazioni. E’ indispensabile sapere quanto dovete pagare, per calcolare quanto vi costa mantenere le spese complessive della vostra attività.

Seguendo tutti questi consigli non vi sarà difficile individuare un commercialista a Milano ed avere la certezza che sia quello giusto!

Articolo precedenteLo stadio di San Siro Milano
Articolo successivoCompro rame, i servizi che possono essere utili
Avatar
Sicula doc anche se nata a Berlino, blogger affermata, estremamente curiosa, appassionata sin da ragazzina di scrittura e tecnologia, praticamente il suo pane quotidiano. Equilibrio sopra ogni cosa, senza pregiudizi e non teme i giudizi altrui, in grado di portare a termine importanti affari. Gli vengono riconosciute capacità intuitive