Victoria Cabello alla Triennale Decameron

0
278
Victoria Cabello

Victoria Cabello incontra in streaming le persone alla Triennale Decameron, il progetto realizzato a Milano

Ai tempi del Coronavirus, quindi con la diffusione del contagio e la Quarantena in corso, si è deciso di dare il via a degli appuntamenti streaming. Alla triennale Decameron ci sarà Victoria Cabello. Infatti, si è deciso di dare il via a questo nuovo Format di Triennale Milano che invita designer, intellettuali, artisti, musicisti, architetti, cantanti, registi, scrittori e giornalisti per una narrazione personale. Il 18 marzo è stata la volta di Victoria che ha parlato un po’ di come è cambiata la televisione nel corso di questi anni. Del resto, ora che si sta vedendo questa emergenza ci sono tanti cambiamenti nella vita di ognuno.

Victoria Cabello e il suo intervento

Nel suo intervento streaming Victoria Cabello ha parlato di cosa sta accadendo nel mondo dello spettacolo in che modo con la nuova emergenza coronavirus sono cambiati i programmi in televisione. Infatti, già il fatto che non ci sia il pubblico ed inoltre, la necessità di mantenere le distanze tra le persone. Ha raccontato questo particolare momento della storia italiana e di quella del mondo dello spettacolo, in particolare.

Il progetto della triennale Decameron

Il progetto della triennale Decameron nell’ambito dalla Triennale Milano prende spunto da una sorta del Decamerone di Giovanni Boccaccio. Questo testo racconta di un gruppo di giovani che si trattengono fuori da Firenze nel 1348 per sfuggire alla peste nera. I giovani si raccontano a turno delle novelle in modo da riuscire a trascorrere il tempo. Tutti i giorni alle 17 sul canale Instagram della triennale si raccontano, infatti una storia non attraverso questo particolare progetto di intrattenimento per le persone costrette a restare in casa in quarantena. Intanto, in questa fase gli spettatori sono davvero tantissimi ogni giorno. Nei giorni scorsi è toccato a Victoria Cobello.