Eventi e concerti cancellati, possibilità di richiesta rimborsi

0
160
Eventi e conceerti

Eventi e concerti durante il 2020 non saranno possibili, almeno non nel normale svolgimento.

Non si potranno creare assembramenti, qualche concerto verrà svolto online quindi anche se non è la stessa cosa gli acquirenti potranno ugualmente utilizzare i biglietti. Mentre tutti gli eventi annullati costringono a smuovere mare e mondo per ottenere i dovuti rimborsi. Qualcuno ha già provato a farlo ottenendo totale, qualcun altro no. perchè?

Eventi e concerti, ecco come richiedere i rimborsi nel rispetto del decreto

Eventi e concerti, anche sotto questa luce, la prossima sarà un’estate davvero triste e difficile, sicuramente diversa dalle precedenti. Chiunque cerca di assicurare una quasi-normalità, si cerca di far passare tutto per normale almeno, ma così non è. Il Friuli Venezia Giulia comunica di esser pronto a ripartire come sempre, come tutte le altre estati con concerti, musica dal vivo ed eventi di qualunque tipo.

Intanto però se si va a leggere il contenuto dell’ultimo decreto, le norme non incoraggiano e non lasciano tutta questa libertà di scelta. Qualora ci dovessero davvero essere eventi musicali, sarà necessaria la presenza di massimo 1.000 persone all’aperto in spazi ampi nel rispetto della distanza. Invece per quanto riguarda gli spettacoli e gli eventi al chiuso saranno organizzati per massimo 200 spettatori. Alcuni concerti non permettono questo quindi devono essere posticipati o annullati. L’acquirente in caso di annullamento potrà richiedere il rimborso entro 30 giorni dal decreto. In questo caso viene rilasciato un voucher di pari importo da utilizzare entro 18 mesi dall’emissione.

No al consumo di bevande e cibo durante lo svolgimento degli eventi

Nel caso dei concerti che nonostante tutto possono essere svolti, lo Stato ha posto il divieto di consumare cibi o bevande nello stesso luogo. Invece l’uso della mascherina sarà obbligatoria, proprio come lo è adesso per uscire, ovviamente per tutta la durata dell’evento.

Queste sono le misure di tutela e restrizione da rispettare per limitare danni e contagi. Sarà l’anno più strano anche per queste piccole cose che in realtà fanno parte della nostra vita.