Problemi col Wi-FI? Ecco alcuni suggerimenti per migliorare il segnale

0
218
wifi

La tecnologia fa passi da gigante e mentre un tempo si navigava a velocità ridotta, adesso con la rete WI-FI  internet può diventare super veloce. Una rete WI-FI funziona grazie a dei dispositivi chiamati router. I router WI-FI sono essenziali a lavoro, a casa, in vacanza e ci consentono di essere connessi con chiunque e con qualsiasi dispositivo (PC, smartphone, tablet) senza l’utilizzo di alcun cavo. A volte però può capitare che il segnale WI-FI sia debole o addirittura non disponibile in alcune stanze. Per ovviare a questo problema è possibile ricorrere a dispositivi appositi, come un amplificatore di segnale wifi, oppure seguire alcuni suggerimenti utili ad aumentare la copertura della propria rete wifi.

 

 

Acquistare un nuovo router se quello che si possiede è troppo vecchio

Nel caso in cui il router che abbiamo in casa sia vecchio e quindi non più al passo coi tempi è necessario acquistarne uno nuovo. Possedere un buon router significa disporre di un segnale che può raggiungere più facilmente tutti gli spazi di casa, in modo da ottenere maggiore velocità di navigazione anche nelle stanze più lontane, oltre a maggiore stabilità nella connessione.

 

 

Posizionare il router in maniera corretta

Le pareti di casa sono spesso il peggior nemico del segnale WI-FI, data la loro capacità di indebolirlo o addirittura bloccarlo. Posizionare il router in una posizione centrale, dove il segnale incontra pochi ostacoli può essere una buona soluzione per risolvere il problema. Si può provare a metterlo su uno scaffale rialzato o su una scrivania. Sarebbe meglio evitare di posizionarlo sul pavimento o vicino a un televisore, poichè gli oggetti metallici tendono a disperdere il segnale.

 

 

Prestare attenzione ai dispositivi connessi in casa

Bisogna inoltre fare attenzione al numero di dispositivi connessi al WI-FI. Se si possiedono molti dispositivi connessi al router, è più probabile che la banda risulti più lenta. Questo perché molti dispositivi condividono lo stesso segnale per cui, se sono presenti diversi dispositivi collegati nello stesso momento la velocità vene condivisa per tutti questi. Quindi, per migliorare la qualità del WI-Fi può essere utile in tal senso spegnere la connessione WI-FI dei dispositivi che non vengono utilizzati.

 

 

Aggiornare il firmware

I produttori di router spesso mettono online degli aggiornamenti firmware per i dispositivi per migliorarne la sicurezza e la stabilità. Ci sono dei router che avvisano i proprietari della disponibilità di aggiornamenti del firmware. Se questo non accade, è opportuno collegarsi al sito del produttore e cercare il pacchetto di aggiornamento per il proprio modello di router. La sezione “supporto” del sito web del produttore dovrebbe contenere tutte le istruzioni per l’installazione e l’aggiornamento. Se non si è “smanettoni” magari è utile in questa fase farsi aiutare da qualcuno di più esperto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui