Aeroporto Linate, il terzo in Lombardia ed il settimo in Italia

0
160
aeroporto Linate Milano
aeroporto Linate Milano

L’aeroporto Linate è un aeroporto sito a Milano. È il terzo della Lombardia per bacino di passeggeri e il settimo nel panorama italiano. Svolge trasporto nazionale ed europeo di breve raggio. Ha un unico terminal e due piste, una per l’aviazione generale e una per il traffico commerciale. Sebbene il nome sia ufficialmente Aeroporto Enrico Forlanini, dal nome dell’inventore e pioniere dell’aviazione, pochi lo ricordano. 

Più frequentemente è associato al nome della località milanese vicino a cui sorge, ovverosia Linate, nel comune di Peschiere Borromea

 

Storia dell’aeroporto Linate

Per conoscere la storia di Aeroporto Linate bisogna riavvolgere di parecchio il nastro. Fino agli anni 30. Allora si avvertì l’esigenza di dotare il capoluogo lombardo di uno scalo aereo meglio attrezzato. Difatti, stava cominciando a risultare inadeguato il campo di aviazione di Taliedo. Costruito nel 1910, era situato in un’area delimitata dalle attuali via Salomone, viale Ungheria e via Mecenate. 

Il podestà Marcello Visconti di Modrone fece nel 1932 una interessante proposta al ministro dell’aviazione Italo Balbo. Il proposito era di realizzare un nuovo aeroporto e chiudere lo scalo di Taliedo. Tra le varie ipotesi vagliate ebbe la meglio quella di edificare l’aeroporto a ovest dell’idroscalo. Ciò poiché permetteva di attuare un polo integrato fra velivoli di differente tipo. 

Per riuscirci si adottò una superficie di circa 3 milioni di metri quadri. In prevalenza appartenente al Comune di Linate al Lambro, la occupavano sette cascine, poi demolite. La perdita di cotanto territorio provocò l’annessione di Linate al Lambro al comune di Peschiera Borromeo. 

Nell’iniziativa studiata e sviluppata si progettò pertanto di erigere uno degli aeroporti più grandi del Vecchio Continente. Il via alle opere fu dato nel giugno del 1933. Ciò comportò il drenaggio del terreno, il quale, pur essendo pianeggiante, era ricco di canali. 

L'ingresso dell'aeroporto di Linate a Milano
L’ingresso dell’aeroporto di Linate a Milano

L’Aeronautica Militare si prese carico dei lavori di sistemazione e di costruzione dell’hangar. L’amministrazione comunale, invece, si incaricò della realizzazione dell’aerostazione.

A imporsi nel concorso fu Gianluigi Giordani, un architetto bolognese. Egli concepì un edificio all’avanguardia disposto su due piani, atto a servire sia l’aeroporto sia l’idroscalo. Inoltre, era pensato per far fronte all’incremento di traffico previsto in futuro. 

Quando scoccò fu il 1936 cominciarono i lavori per l’imponente hangar principale. Una costruzione a campata unica, larga 235 metri e profonda 64. Il 21 ottobre 1937 avvenne l’inaugurazione, mentre per il completamento con destinazione esclusivamente civile bisognò attendere un ulteriore anno.  

Nel 1960 si definì il profondo rinnovamento dell’aeroporto Linate. La pista crebbe fino al limite del fiume Lambro. Ne conseguì l’interruzione della strada Paullese e l’isolamento della località di Linate da Peschiera Borromeo. 

Nel corso della parte rimanente del XX secolo non si registrarono più variazioni degne di nota. L’8 ottobre 2001 è una data scritta nei libri neri di storia, con l’omonimo disastro aereo. 

Una modifica significativa, e relativamente recente, riguardò i nomi, che nel 2007 cambiarono per ragioni attribuite alla declinazione magnetica. Di conseguenza, la 36R e la 18L divennero rispettivamente la 36 e la 18. La 36L cambiò in 35 e la 18R in 17.

Tale accortezza scongiurò l’eventualità che certi piloti di aeromobili leggeri scambiassero la via di rullaggio T per la 36R atterrandoci. 

L’aeroporto Linate è stato chiuso al traffico aereo e al pubblico il 27 luglio 2019. Fu stabilito per la ristrutturazione e manutenzione del terminal e della pista principale.

Come durata complessiva, si stimava che avrebbe richiesto 3 mesi, con riapertura per il 27 ottobre successivo. Ogni volo di partenza e di arrivo fu così deviato e distribuito sugli aeroporti di Malpensa e Orio al Serio. 

Shopping all'aeroporto di Milano Linate
Shopping all’aeroporto di Milano Linate

Da previsione, la sera del 26 ottobre 2019 l’aeroporto Linate ritornò operativo per gli atterraggi. Nelle ore seguenti ripresero pure i decolli. 

Nel maggio 2020 sono stati avviati i lavori nell’edificio ospitante i gate e i negozi, stavolta senza interruzione del traffico aereo. I lavori riguardavano tanto gli interni quanto il restyling della facciata. Ma soprattutto miravano a uno scopo: rendere l’aeroporto Linate all’avanguardia sotto il piano tecnologico. 

 

Aeroporto Linate Voli

L’aeroporto Linate è uno dei più importanti entro i confini italiani. Tante le compagnie che se ne avvalgono, nazionali e internazionali. Sostanzialmente, quantomeno attraverso uno scalo, è possibile raggiungere ogni angolo del pianeta. Nel dettaglio se ne servono le seguenti compagnie aeree:

  • Aer Lingus
  • Aeroflot
  • airBaltic
  • Air Canada
  • Compagnia Air France
  • Air Malta
  • Alitalia
  • American Airlines
  • Blue Air
  • Blue Panorama
  • British Airways
  • Brussels Airlines
  • Bulgaria Air
  • Delta Air Lines
  • easyJet
  • easyJet Europe
  • Etihad Airways
  • Iberia
  • KLM
  • Lufthansa
  • Luxair
  • Scandinavian Arlines
  • Silver Air
  • TAP Air Portugal
  • United Airlines
  • Vueling

Per maggiori informazioni sulle tratte garantite da ciascuna compagnia aerea vi invitiamo a consultare direttamente il sito dell’operatore. Ricordiamo poi lo shuttle, il servizio di air pullman che collega l’aeroporto Linate con la stazione centrale passando per piazzale Dateo. 

 

Parcheggi aeroporto Linate

I parcheggi ufficiali – scoperti e coperti – dell’aeroporto Linate consentono una maggiore rapidità e comodità e garantiscono più sicurezza. Chi desidera tutelarsi da spiacevoli imprevisti, sa di avere una soluzione confortevole. 

Lasciare la propria vettura nei parcheggi ufficiali è conveniente sotto molteplici punti di vista. Innanzitutto, il risparmio del tempo è considerevole. Ciascun parcheggio è, infatti, direttamente collegato all’area check-in o comunque distante una manciata di passi dal terminal. 

Chi è interessato a riservarsi un posto lo può fare in via facile e immediato; i sistemi di pagamento accettati vanno dai più tradizionali ai più innovativi. È consentito tramite contanti, carta di credito, telepass o addirittura nello stesso aeroporto con un click, al miglior prezzo disponibile. Grazie all’esperienza di acquisto semplificata, il tempo sprecato è pari a zero.  

ViaMilanoParking è l’unica firma di parcheggio che rende possibile ottenere un rimborso per la cancellazione dell’acquisto del posto auto. L’assicurazione è, infatti, inclusa nelle operazioni di acquisto effettuate almeno un mese e mezzo prima (45 giorni) della partenza. 

Se il giorno della partenza deve essere ancora organizzato, per garantirsi un prezzo speciale esiste Parking Pass. Si tratta di un credito a scalare per le soste ad aeroporto Linate, Malpensa e Orio al Serio. Ad esempio, gli acquirenti di un voucher da 200€, spendibile in parcheggi da 150€, hanno diritto a 50€ extra da utilizzare sempre sui parcheggi. 

Per chi viaggia di frequente partendo dall’aeroporto Linate, Sea propone vantaggiosi abbonamenti. E per Tour Operator, Agenzie di Viaggio e Aziende sono disponibili invitanti convenzioni. Per ricevere delucidazioni l’indirizzo e-mail a cui scrivere è lo stesso: commerciale.parcheggi@viamilanoparking.eu.

 

Aeroporto Linate: i servizi 

Quella del parcheggio è una importante comodità, ma non l’unica messa a disposizione dall’aeroporto Linate. Il Fast Track consente di accedere più rapidamente ai controlli di sicurezza e all’area imbarchi, attraverso un percorso dedicato. Così facendo, i passaggi sono notevolmente velocizzati. Usufruibile in qualsiasi momento, ad esempio in caso di coda, è disponibile in tre modalità: il sito www.viamilanoeshop.eu; le macchine automatiche ubicate in aeroporto; direttamente ai varchi di sicurezza. Se acquistato online è riconosciuto uno sconto del 10 per cento. I varchi Fast Track sono posti al Primo Piano – Partenza. Un’accortezza fondamentale  è di utilizzarlo entro la data indicata sull’e-ticket, riportata in allegato alla mail ricevuta, una volta completato l’acquisto. 

Personale qualificato; ristorazione a buffet; ampia selezione di magazine e quotidiani (anche online); wi-fi illimitato e gratuito; aggiornamenti sui voli in tempo reale: contempla tutto quanto l’ingresso in VIP Lounge, per ingannare l’attesa dell’imbarco. Garantiti tutti i giorni dalle 6 alle 21.30, i servizi Milano Vip Service annoverano: accoglienza al momento dell’arrivo in aeroporto; l’accoglienza per i gruppi VIP; hostess multilingue; personale dedicato al trasporto dei bagagli; assistenza durante le operazioni di check-in; accesso alle VIP Lounge; assistenza durante i controlli di sicurezza via Fast Track; assistenza durante il controllo passaporti; accompagnamento e transfer all’aeromobile con mezzo privato; altri servizi. 

Per prenotazioni, preventivi e ogni altro genere di informazioni ci sono due modalità di contatto: il numero di telefono 02 74853510 oppure l’indirizzo e-mail vipservice@seamilano.eu. Le meeting room sono accessibili ad aziende, imprenditori, professionisti, enti di formazione e associazioni culturali per workshop ed eventi. Il Linate Center è prenotabile ad ore, mezza giornata oppure a giornata intera. 

Per avere accesso limitato alle Vip Lounge, le aree check-in e imbarchi, e al Fast Track, una soluzione c’è. È sufficiente diventare Socio Club SEA per garantirsi qualsiasi agevolazione su: parcheggi; ristoranti; noleggio con conducente; hotel; sale meeting; vip service. 

 

Shopping & food nell’aeroporto di Linate

Si profila una vasta offerta di negozi, bar e ristoranti all’aeroporto Linate. Iniziamo dai marchi per lo shopping:

  • Boggi Milano: dal 1939 è un marchio di abbigliamento uomo rivolto ad un businessman contemporaneo, moderno e cosmopolita. 
  • Calzedonia: il negozio ideale dove trovare costumi da bagno e calze per donna, uomo e bambino.
  • Dodo: realizzato con l’expertise orafa di Pomellato, è una delle griffe di gioielleria più celebri al mondo. 
  • Hudson: il posto ideale dove acquistare quotidiani, riviste, libri per trascorrere il viaggio più piacevolmente.
  • Intimissimi: marchio italiano di lingerie, rende disponibile anche un’ampia gamma di pigiameria, maglieria e intimo. 
  • Intimissimi uomo: brand italiano di intimo, calzetteria, maglieria, beachwear e nightwear, è appositamente creato per il mondo maschile. 
  • Kiko make up: il meglio dell’innovazione cosmetica a prezzi accessibili. In listino una linea di make up professionale e trattamenti viso e corpo d’avanguardia.
  • Mandarina Duck: interpreta in chiave moderna e innovativa il gusto contemporaneo, attraverso forme, materiali e colori tradizionali.
  • Silvia Parrucchieri: per donna e per uomo, attento ai desideri e alle caratteristiche di ciascun cliente, coniuga qualità e velocità. Aperto solo su appuntamento.
  • Yamamay: rivisita i concetti di underwear, pigiameria e beachwear, in ottica fashion e al passo coi tempi. Destinata a un pubblico multiforme e di ogni fascia d’età. 

 

Elenchiamo, infine, i bar e ristoranti presenti in aeroporto Linate:

  • Briciole Bar
  • Caffè Milano
  • Ferrari Spazio Bollicine
  • Juice Bar
  • Mokà
  • Puro Gusto
  • Rinaldini
  • Storie di caffè
  • Venchi

Altre notizie sull’aeroporto di Linate:

1) aeroporto di Linate, chiusura per tre mesi
2) viale Forlanini Milano