Olimpiadi invernali, Milano invia la propria candidatura

0
111
Olimpiadi invernali

Olimpiadi invernali, Milano-Cortina invia la candidatura da subito appoggiata da tutti nonostante non ci sia ancora alcuna certezza in merito. Le Olimpiadi prossime si svolgeranno nel 2016, ovviamente in inverno e le città che si scontreranno in un testa a testa clamoroso saranno Milano e Stoccolma. La sfida è entrata nel vivo, adesso manca un mese (lunedi 24 giugno si saprà tutto), alla decisione finale sulla location ufficiale.

Al momento però il binomio che stupisce è Milano-Cortuna che non ha soltanto stupito il Comitato olimpico, ma un pò tutti i dirigenti e i grandi organizzatori dell’evento.
Nella relazione in cui vengono trattate le varie candidature, sotto la voce Milano è stato scritto che la città potrebbe garantire una grandiosa esperienza a tutti gli atleti. Qualcosa di indimenticabile e non si tratta soltanto di parole. L’appoggio nei confronti della città è arrivato da più punti e tutto questo ha di per sè un grande valore.

Olimpiadi invernali, i punti di forza di Milano e Cortina

Olimpiadi invernali, qualora dovessero svolgersi a Milano, quali sarebbero i punti a nostri favore? Si tratterebbe ovviamente di una bella vetrina per tutto il Nord Italia, un modo per mettere in mostra le meraviglie del centro storico e delle piazze. Ma non soltanto, perchè si parlerebbe anche di luoghi che in genere rimangono in incognito. Stiamo parlando di vette e villaggi sulle Dolomiti e tanto altro.

Inoltre l’iniziativa è a favore e sostiene pienamente la passione per gli sport in particolar modo invernali ispitando gli atleti ed offrendo loro grandi benefici. Un bel messaggio positivo nei confronti del mondo sportivo.

I giochi che potrebbero essere svolti in territorio italiano sarebbero tutti a basso costo un pò anche per dare una visione innovativa delle Olimpiadi combinando le attrazioni urbane della metropoli di Milano con il fascino delle regioni montane alpine del nord che hanno qualcosa di pittoresco .

La candidatura di Milano ha il proposito di usare il 93% delle sedi di gara già esistenti, questo è quello che si legge dalla documentazione. Milano e Cortina abbracciano pienamente lo spirito e la filosofia dell’evento e vogliono dare tutto il loro supporto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui