Emergenza caldo, si distribuisce acqua ai senza tetto

0
25

Emergenza caldo, l’estate quest’anno ha spiazzato tutti. E’ arrivata all’improvviso un pò in tutta Italia ed è stata rovente ovunque, anche a Milano. Gli operatori ed i volontari di Fondazione Progetto Arca hanno distribuito circa 10mila bottigliette da mezzo litro di acqua naturale fresca.

Sono stati distribuiti anche succhi di frutta e bevande energetiche ai bisognosi ed alle persone senza dimora.

Tutti abbiamo bisogno di refrigerio in questi giorni, soprattutto adesso durante il picco del caldo a causa del quale in tanti stanno subendo malori a lavoro, in spiaggia, un pò ovunque.

Emergenza caldo, 3000 senza tetto e 300 irriducibili, il grande aiuto dei volontari

A Milano i senza tetto in questo momento sono ben 3 mila e di questi, 300 sono i cosiddetti “irriducibili”. Questi ultimi sono coloro che rifiutano di andare in centri diurni e/o strutture di accoglienza.

Vivono sia di giorno che di notte per strada e a loro almeno per adesso stanno pensando i volontari. Grazie a queste associazioni infatti in tanti stanno ricevendo il giusto supporto e sollievo.

L’inizio è stato davvero dei migliori, la distribuzione di circa un migliaio di bottigliette di acqua ha dato un aiuto che potrebbe sembrare banale ma che in realtà è stato fondamentale.

L’emergenza caldo ha avuto una sola proposta, aiutare i bisognosi con grande affetto per preservare quanto più possibile le categorie fragili che vanno incontro alla morte per disidratazione.

Ecco dove ritirare le bevande a Milano

In questi giorni sarà possibile ritirare le bevande in più punti di Milano, ovvero al centro aiuto della Stazione centrale, all’Exodus e nei centri diurni convenzionati con il Comune.

Tutti coloro che si trovano in difficoltà, stiamo parlando per esempio di anziani o senza dimora potranno inoltre rivolgersi a numeri verde. E’ stato istituito il numero 800777888 per gli anziani e lo 02 88447646 per i senza dimora.

Così Milano ha pensato di rispondere all’emergenza caldo nella speranza di poter dare un aiuto in più, una grande possibilità a tutti coloro che non avrebbero molte alternative. Purtroppo l’estate causa ogni anno gravi disagi anche a chi ha una casa e gode di ottima salute.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui