Stucco veneziano

Come abbellire le pareti con lo stucco veneziano

Quando si tratta di decorare la tua casa, uno degli elementi più importanti da considerare sono le pareti. Sono la componente più grande e più visibile nello spazio; pertanto, il trattamento che applichi su di loro avrà un effetto considerevole sulla sensazione generale di uno spazio interno.

Finiture murali e dipinti a mano possono svolgere un ruolo importante per abbellire le pareti di casa tua in modo straordinario. Oltre la bellezza creata, il colore in sé e per sé ha un effetto diretto sugli stati d’animo e le emozioni.

Il colore

Ecco perché quando entri in una stanza in cui il colore è stato usato intenzionalmente, può sembrare accogliente e rilassante, o vibrante, stimolante e frizzante. Nel corso della storia, i maestri hanno usato la loro profonda comprensione del colore e l’uso di combinazioni di colori per evocare sentimenti attraverso le loro opere d’arte. I colori applicati in strati trasparenti sono molto più lusinghieri e migliorano una stanza più di un’applicazione piatta e opaca.

Mentre un colore piatto e uniforme può apparire inerte e rigido, un colore trasparente produce un effetto che è flessibile e suggestivo, dando luogo ad un movimento fluido di toni e luci in tutte le pareti.

Colori e stucco veneziano per abbellire le pareti

L’uso corretto del colore, combinato con tecniche di pittura decorativa come finte finiture e murales consente ai proprietari di casa di scegliere tra una vasta gamma di possibilità per creare lo spazio interno dei loro sogni.

Queste tecniche di pittura decorativa risalgono a tempi antichi; per esempio, le tecniche di marmorizzazione e quelle simili all´applicazione dello stucco veneziano erano evidenti nella ceramica micenea dell’antica Grecia.

Esse furono usate ingegnosamente dall’antica civiltà egizia per imitare il legno e produrre effetti dettagliati. Maestri del Rinascimento come Michelangelo, Leonardo da Vinci, Raffaello e Botticelli usavano strati di vetro o vernice trasparente per accrescere i toni della carne, approfondire i colori e creare un contrasto più efficace nei loro dipinti.

Molte tecniche di pittura decorativa applicate oggi sono le stesse utilizzate da questi maestri del Rinascimento.

Ulteriori tecniche di finitura che conferiscono maggiore profondità e bellezza alle tue pareti includono l´uso degli stracci, il lavaggio a colori, l´antichizzazione, la punteggiatura, lo stucco veneziano e altro ancora.

Le tecniche di finissaggio possono produrre effetti notevoli in una vasta gamma di toni e trame, creando finiture simili a quelle della pietra, marmo, al verderame, alla pelle scamosciata e al legno. Un’applicazione artistica che è aumentata di popolarità nel corso degli anni è quella che produce l’effetto alterato dal tempo che può essere visto sulle pareti toscane.

Per questo tipo di finitura, vengono utilizzati i colori della terra e l’ocra, i quali si fondono creando una sensazione unica di calore e morbidezza.

Stucco veneziano sempre in trend per abbellire le pareti

Un approccio alternativo per abbellire le pareti, che si traduce in una finitura della parete ricca e lussuosa, viene ottenuto attraverso l’uso dello stucco veneziano. Il risultato è un rivestimento vibrante e luminoso che si ottiene senza l’uso della vernice.

L’intonaco veneziano è composto da un intonaco a base di calce miscelato con polvere di marmo. Viene applicato in strati molto sottili, creando una finitura simile al marmo come nessun’altra. L’intonaco veneziano è stato utilizzato da maestri artigiani per molti secoli.

È morbido al tatto e può essere applicato per ottenere una finitura lucida, a bassa lucentezza o non lucida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *