pavimenti in resina Milano

La manutenzione dei pavimenti in resina

 

I pavimenti in resina Milano sono delle ottime soluzioni per numerosi ambienti. Si tratta di pavimenti che si adattano a rivestire sia gli ambienti domestici, che quelli industriali. Oltre a questi, la resina si adatta agli spazi espositivi e a tutte quelle grandi superfici che possono essere soggette maggiormente al passaggio di persone e all’usura. Non soltanto pavimenti in resina Milano però, tale materiale infatti è utilizzato anche per le superfici verticali. La resina in edilizia è considerata molto pratica e resistente, tuttavia non bisogna sottovalutarne la manutenzione.

Caratteristiche pratiche della resina

La resina si presenta come un materiale molto efficace, sia per le superfici piane che per quelle verticali. I punti forza della resina risiedono nel fatto che essa permette la realizzazione di rivestimenti monolitici. Questo significa che i pavimenti in resina Milano non hanno fughe, sono inoltre idrorepellenti, igienici ed anche economici. Soprattutto l’economicità del prodotto è data dalla sua crescente diffusione.

Come fare manutenzione dei pavimenti in resina?

La struttura monolitica dei rivestimenti in resina è sicuramente un elemento favorevole alla pulizia. La polvere non ha fughe in cui accumularsi, così pure eventuali muffe e depositi di sporco non trovano interstizi. Quindi la resina semplifica molto la manutenzione delle superfici, soprattutto quando si tratta di grandi spazi, ma anche in casa. La natura idrorepellente della resina fa sì che essa non abbia problemi legati all’assorbimento. Si tratta infatti di rivestimenti che resistono a grandi quantità di liquidi, quindi quando vi cade dell’acqua sopra, essa rimane in superficie.

La resina ha anche ottime caratteristiche meccaniche, questo permette di resistere agli urti e all’usura. E’ ovvio però che, proprio per la sua condizione monolitica, qualsiasi graffio o peculiarità va a notarsi di più, rispetto ad una pavimentazione tradizionale. Le imperfezioni e le difformità, se presenti, sono più evidenti sulla resina e soprattutto se la superficie è liscia e luminosa, piuttosto che opaca o satinata. In caso di graffi, la pavimentazione in resina si può trattare con cere auto lucidanti. Oppure occorre considerare semplici accorgimenti da porre in atto per proteggere i pavimenti in resina Milano. Questo si ottiene a cominciare dal posizionare un semplice zerbino nella zona di ingresso. Lo zerbino permette di eliminare dalla suola delle scarpe eventuali materiali, sassolini, pezzi di vetro, catrame, che potrebbero danneggiare la superficie in resina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *